Ex libris

  1. Prime annotazioni , inevitabilmente approssimative. Mi interessa tutto, ma in particolare i libri, la parola scritta. Ho letto di recente La malattia chiamata uomo, di Ferdinando Camon, 1981.

(Sono piuttosto indifferente alle novità letterarie,  anche se sto già leggendo Magris, Non luogo a procedere). Camon scrive la cronaca di alcune sedute psicanalitiche con osservazioni anche di tono umoristico.

Ne scelgo una.

“La nevrosi è una espiazione. Poiché  tutte le sofferenze servono ad espiare, la meta perfetta della nevrosi  è l’assunzione di tutte le malattie. Nevrosi e santità camminano affiancate. “

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...